ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

La Tecnologia nelle investigazioni private

Come si è Evoluta la professione dell’Investigatore Privato con l’avvento della Tecnologia

In questi ultimi decenni la globalizzazione e l’evolversi dei processi produttivi hanno inciso profondamente sulle scelte di mercato operato dai colossi delle tecnologie, modificando le proprie ambizioni e prefissandosi come obiettivo principe quello di conquistare la più ampia fetta di consumatori, diversificando prodotti e servizi. La riduzione delle dimensione e la manegevolezza dei dispositivi, ha permesso di includerli costantemente nel nostro quotidiano.

I nuovi media (o media digitali) hanno assunto, infatti, un ruolo diverso rispetto ai media tradizionali che rappresentavano un intermediario nel processo di informazione.

Oggigiorno siamo portati a fonderci con le tecnologie, trasmettendo, autonomamente, in tempo reale informazioni, immagini, audio e video. Gli effetti di tale direzione hanno avuto un forte impatto nella struttura sociale, tanto da creare inediti ambiti di studio e nuove figure professionali altamente specializzate. É stato fondamentale quindi, anche per l’Agenzia Investigativa Milano domandarsi che tipo di contribuito la Cyber Intelligence potesse apportare al settore investigativo.

La HUMINT (Human Intelligence), la più antica attività di Intelligence, impiegata per la raccolta delle informazioni  attraverso  le relazioni interpersonali (ad es. agenti sotto copertura) per mezzo di metodologie sia attive che passive, è ormai affiancata da nuove forme di acquisizione dei dati “grezzi” come l’OSINT (Open Source Intelligence) che sfrutta moderne tecnologie e nuovi spazi di raccolta .

Il sistema di Open Source, si basa sull’utilizzo delle fonti aperte (di pubblico dominio) la cui rosa che, prevedeva fino a poco tempo fa riviste, quotidiani, trasmissioni televisive, radiofoniche, libri, etc., è stata fortemente implementata dalla rapida ascesa di Internet e dei relativi servizi.

Gli analisti 4.0 si devono ormai destreggiare tra una quantità di fonti informative, notevolmente superiore rispetto al passato, in grado di produrre un mare magnum di dati al secondo, che richiedono più delle altre, un’attenta valutazione sull’affidabilità.  Il ricorso ad una metodologia precisa e strutturata è frutto del connubio dell’abilità dell’analista e l’utilizzo di tools, software e servizi disponibili nella Rete.

Sempre più spesso l’Agenzia Investigativa Milano, così come la polizia giudiziaria, ritenendola un’attività d’indagine preventiva preziosa per la stesura di un progetto investigativo, ricorre alla fase di acquisizione di informazioni presenti nel Web.

Con i dati alla mano gli analisti potranno infatti, procedere alla fasi successive e tracciare ad esempio il c.d. Digital Profiling di un individuo o procedere ad una Due Diligence, al fine di cogliere eventuali criticità ed evidenziare dettagli utili per valutare l’attività di un’azienda o di una società, anche in caso di fusione o scissione.

L’analisi profondamente interdisciplinare dell’Open Source Intelligence consente all’Agenzia Investigativa l’impiego di questa tecnica anche corso delle controversie legali ad es. al fine di rintracciare nuovi testimoni e confermare o smontare eventuali alibi.

É opportuno, per noi di Agenzia Investigativa , sottolineare che le nuove tecnologie sono un’ottima opportunità e un’ulteriore skill nelle mani di un attento investigatore, ma che i dati acquisiti, salvo rari casi, rappresentano solo dei tasselli a supporto di un piano investigativo strutturato che spesso necessita anche di altre attività d’indagine (appostamento, pedinamento etc.).

Argo Investigazioni | Investigatore Privato Milano | Agenzia investigativa Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *