ARTICLE MARKETING ITALIANO

ARTICLE MARKETING ITALIA

Microspie e bonifiche ambientali

Per capire cosa fa un Investigatore Privato a Roma in tema di bonifiche ambientali abbiamo chiesto a Verdile Investigazioni di rispondere ad alcune domande sul tema. Oggi più che mai il ruolo dell’Investigatore Privato a Roma è fondamentale per intercettare microspie (trasmettitori, cimici e microcamere), che permettono la registrazione a distanza delle conversazioni altrui.

L’operazione di bonifica è svolta personalmente dall’investigatore con una strumentazione specifica e al termine si rilascia una relazione tecnica finale e una relazione scritta che contiene gli esiti della bonifica ambientale. Come spiega l’agenzia di investigazioni, anche il costo della bonifica dipende dalla superficie da trattare e dalla complessità degli spazi. Vediamo ora la risposta alle domande più comuni sul tema delle bonifiche ambientali.

  1. In quali situazioni è consigliabile richiedere una bonifica ambientale?

Come spiegano gli investigatori privati che lavorano nella nostra agenzia investigativa, sono tante le situazioni e i contesti in cui aumenta il rischio di essere ascoltati e osservati e in particolare se:

  • è in corso una causa al Tribunale;
  • parenti o amici sono stati coinvolti in questioni di importanza giudiziaria;
  • si è prossimi al matrimonio;
  • si ricopre un ruolo di responsabilità nell’amministrazione pubblica;
  • si è operatori di giustizia;
  • si ha acceso una posizione assicurativa sulla vita;
  • si è impegnati politicamente o si svolgono mansioni strategiche.
  1. Quali tipologie di microspia sono usate più frequentemente?

Gli investigatori privati sono soliti catalogare la microspia per raggio di azione e trasferimento delle informazioni intercettate. A tal proposito si distingue tra:

  • microspie ascoltabili a breve distanza con onde radio, bluetooth o wifi e che hanno un raggio d’azione di poche decine o centinaia di metri;
  • cimici UMTS o GSM dalla portata infinita e che usano la rete mobile dei cellulari per trasmettere in tutto il mondo.

Molte microspie in commercio sono dotate di microfoni di alta qualità, adatti a recepire la conversazione anche a bassa voce e dal taschino di una giacca.

  1. Come si intercettano le microspie?

L’’Investigatore Privato Roma intercetta le microspie usando l’attività ispettiva manuale abbinata ad appositi rilevatori, da usare sulla base del contesto ambientale dell’attività di bonifica. Molti rilevatori per la bonifica ambientale di interni ed esterni emettono e ricevono i segnali radio e captano le onde elettromagnetiche trasmesse dai dispositivi elettronici, individuando la presenza della cimice nell’ambiente. Un valido rilevatore restituisce l’intensità del segnale e guida in tal modo l’operatore verso la microspia.

In ogni caso è importante chiedere sempre all’agenzia investigativa quale sarà la strumentazione utilizzata, dato che strumenti poco professionali o tecnologicamente non avanzati rendono la bonifica inutile.

Come vedi, l’attività di bonifica ambientale è complessa e va affidata solo ai migliori investigatori privati, che dispongono di conoscenze e strumentazioni per ripulire ogni ambiente interno ed esterno dalle microspie e ridurre il rischio che le proprie conversazioni siano intercettate, con conseguente fuga dei dati sensibili.

 

Verdile Investigazioni | Agenzia Investigativa Roma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *